Skip to main content

Come trasportare i bambini in bicicletta in sicurezza

Trasportare bambini in bicicletta in sicurezza

Con l’arrivo del mese di agosto l’estate è finalmente entrata nel vivo e gran parte delle persone si prepara per le vacanze. C’è chi resta in città, chi si sposta verso il mare e chi verso la montagna. Solo una cosa è in comune a tutti: la voglia di vivere gli spazi aperti in bicicletta con tutta la famiglia, evitando traffico e stress da ricerca del parcheggio.

Tuttavia è necessario osservare una serie di regole su come trasportare i bambini in bicicletta in sicurezza per evitare spiacevoli situazioni che potrebbero trasformare le vacanze in vere e proprie odissee: si tratta di considerare aspetti semplici, apparentemente banali, che spesso vengono troppo poco considerati dagli amanti della bici.

Se anche tu vuoi conoscere come trasportare i bambini in bicicletta in sicurezza, devi sapere che ci sono alcune categorie di prodotti nel settore bike delle quali non puoi fare a meno per prevenzione e sicurezza del tuo bimbo in bici.

Il seggiolino non deve essere bello, ma confortevole e sicuro

In base alla grandezza del proprio bimbo occorre scegliere se farlo sedere davanti o dietro. In un seggiolino posteriore per bicicletta non può assolutamente mancare la protezione dei piedi dai raggi delle ruote, le cinture di sicurezza sopra le spalle e un sistema traspirante che protegga la schiena del vostro bambino dall’afa estiva. Per il seggiolino anteriore gli accorgimenti sono più o meno gli stessi con l’aggiunta, praticamente obbligatoria, di un cuscinetto protettivo per eventuali urti frontali di lieve entità e che funzioni anche in caso di sonnellini inattesi di ritorno dalla spiaggia. I seggiolini si trovano ormai ovunque: dai negozi specializzati fino ai grandi magazzini e i supermercati.

Casco in testa anche solo per pochi metri

L’importanza del casco non la scopriamo di certo oggi. Ergonomicità, comodità e ampie possibilità di regolazione sono le caratteristiche principali per un buon casco protettivo per bambini. Di fondamentale importanza è far comprendere al bambino l’importanza di indossare il casco anche per piccoli tratti, per limitare al massimo i rischi. L’ideale è fargli vivere il momento di indossarlo come un gioco e in questo senso l’ampia scelta di fantasie disponibili sul mercato possono essere un grande alleato.

Aria in faccia: da piacevole sensazione a portatore di problemi fastidiosi

L’ultimo “pericolo” da considerare è il meno considerato in assoluto ma, al tempo stesso, quello che può causare guai piuttosto rilevanti: è l’aria. Mentre passeggi sulla tua bicicletta godendo della piacevole sensazione sul volto di un po’ di aria calda, dovresti considerare che nel frattempo diverse insidie possono infastidire il tuo bambino davanti a te: insetti, polvere o fastidiosi “colpi d’aria” sono solo alcuni degli spiacevoli inconvenienti. La soluzione? Un semplicissimo parabrezza di plastica per bicicletta che potrà tornarti utile anche con l’arrivo delle prime giornate fresche d’autunno.

Bene, tutto è finalmente pronto per uscire coi vostri piccoli. Siete pronti?